Sannita doc, nata a residente nel piccolo centro di Pago Veiano, la signora Giuseppina Polvere a 92 anni si è recata oggi allo stadio Vigorito per assistere con figli e nipoti al match Benevento-Milan: tifando però per gli ospiti, dal momento che la famiglia è di antica fede rossonera.
Il pareggio segnato dal portiere Brignoli al 95′ l’ha ovviamente sorpresa e delusa, ma dall’alto della sua età la nonnina giudica tutto con saggezza e filosofia. “Dovevamo vincere, ma è andata così”.
“Ho assistito – racconta – a un incontro che ho sognato tante volte, poter vedere da vicino i miei beniamini del Milan ma anche i giocatori del Benevento, la mia seconda squadra”.
Giuseppina ha iniziato a tifare Milan da giovane, e nel suo cuore è rimasta la squadra del grande Gianni Rivera. “Ma – sottolinea – era grande anche la squadra di Franco Baresi, Gullit e Van Basten. Oggi questo Milan dei cinesi non mi entusiasma come un tempo, mi piaceva molto più con Berlusconi.
Comunque forza Milan, sempre”.

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn